Qual è la differenza tra un dietista e un nutrizionista?

Ti starai chiedendo cosa definisce la vera esperienza nella nutrizione.

Forse hai sentito i termini “nutrizionista” e “dietista” e sei confuso dal loro significato.

Questo articolo esamina le differenze tra dietisti e nutrizionisti, cosa fanno e l’educazione richiesta.

Si concentra su definizioni e regolamenti negli Stati Uniti e affronta quelli internazionali solo in piccola parte.

Cosa fa un dietista

Negli Stati Uniti e in molti altri paesi, un dietista è un esperto di alimenti e nutrizione certificato. Sono altamente istruiti nel campo della nutrizione e della dietetica – la scienza del cibo, della nutrizione e del loro impatto sulla salute umana.

Attraverso una formazione approfondita, i dietisti acquisiscono le competenze per fornire terapia nutrizionale basata sull’evidenza e consulenza nutrizionale su misura per soddisfare le esigenze di un individuo.

Sono qualificati per esercitarsi in una vasta gamma di contesti, tra cui ospedali, cliniche ambulatoriali, istituti di ricerca o comunità locali, per citarne alcuni.

Gradi e credenziali richiesti

Per ottenere le credenziali di Dietista Registrato (RD) o Nutrizionista Registrato (RDN), una persona deve completare i criteri stabiliti da enti governativi come l’Accademia di Nutrizione e Dietetica (AND) negli Stati Uniti o la Dietitians Association of Australia ( 1 , 2 ).

Inoltre, in alcuni paesi, le persone possono guadagnare il titolo di “nutrizionista registrato”, che è sinonimo di “dietista registrato” e richiede la certificazione di un ente governativo.

Queste sono organizzazioni professionali che supervisionano il campo della dietetica nei rispettivi paesi.

Per chiarire, le credenziali di RD e RDN sono intercambiabili. Tuttavia, RDN è una designazione più recente. I dietisti possono scegliere quale credenziale preferirebbero usare.

Per ottenere queste credenziali , i futuri dietisti devono prima ottenere una laurea o crediti equivalenti da un programma accreditato presso un’università o un college.

In genere, ciò richiede una laurea in scienze, tra cui corsi di biologia, microbiologia, chimica organica e inorganica, biochimica, anatomia e fisiologia, nonché corsi di nutrizione più specializzati.

A partire dal 1 ° gennaio 2024, tutti gli studenti di dietetica devono anche essere in possesso di un master per qualificarsi per il loro esame di bordo RD negli Stati Uniti ( 3 ).

Oltre all’istruzione formale, tutti gli studenti di dietetica negli Stati Uniti devono fare domanda ed essere abbinati a un programma di tirocinio competitivo accreditato dall’Accreditation Council for Education in Nutrition and Dietetics (ACEND).

Stage simili possono essere richiesti in altri paesi.

I tirocini in genere espongono lo studente a 900-1.200 ore di pratica supervisionata non retribuite nei 4 settori di pratica, con un’attenta aderenza alle competenze o aree di studio specifiche, integrate da progetti approfonditi e casi di studio al di fuori di tali ore.

Inoltre, lo studente deve di solito superare un esame di uscita che rispecchi il contenuto dell’esame di bordo prima di completare lo stage. Il completamento con successo di questi requisiti li qualifica per sostenere un esame di bordo.

Infine, uno studente dietetico che supera l’esame di consiglio nei rispettivi paesi può presentare domanda per diventare un dietista registrato.

licensure

Per ottenere credenziali dietetiche è necessaria la certificazione del consiglio nazionale. Inoltre, molti stati, come il Texas, la California e il Nebraska, richiedono che i dietisti siano autorizzati a praticare ( 4 ).

Il processo di concessione delle licenze a volte ha requisiti aggiuntivi, come il superamento di un esame di giurisprudenza. Ciò ha lo scopo di garantire che i dietisti si esercitino secondo un codice di condotta per proteggere la sicurezza pubblica.

Il dietista deve anche continuare il proprio sviluppo professionale completando i crediti di formazione continua, che li aiuta a tenere il passo con il campo in continua evoluzione.

Tipi di dietisti

Ci sono quattro principali settori di pratica per i dietisti: clinica, gestione dei servizi alimentari, comunità e ricerca.

I d. clinici sono coloro che lavorano in un ospedale ospedaliero. I dietisti ambulatoriali possono anche lavorare in un ospedale o in una clinica, ma lavorano con persone che non sono ammesse alle cure ospedaliere e di solito sono meno malate.

I dietisti ambulatoriali e ambulatoriali forniscono supporto al team medico per il trattamento di molte malattie acute e croniche. Nelle strutture di assistenza a lungo termine possono anche supervisionare la nutrizione delle persone con condizioni gravi che richiedono cure continue.

Seguono gli standard di pratica e dettagliano la storia medica di una persona e lo stato attuale, incluso il lavoro di laboratorio e la storia del peso. Ciò consente loro di valutare i bisogni acuti, privilegiando le condizioni potenzialmente letali.

I dietisti ambulatoriali e ambulatoriali forniscono anche educazione nutrizionale a persone con esigenze specializzate, come quelle che non hanno subito interventi chirurgici, trattamenti per il cancro o diagnosticate malattie croniche come il diabete o le malattie renali.

In ambito ambulatoriale, offrono una consulenza nutrizionale più approfondita per raggiungere un obiettivo orientato all’alimentazione.

I dietisti possono anche lavorare in altri contesti come ospedali di ricerca, università o gestione dei servizi alimentari.

Possono sostenere politiche pubbliche e fornire competenze in ambito comunitario, come distretti scolastici o organizzazioni di sanità pubblica come donne, neonati e bambini (WIC).

I dietisti che gestiscono i servizi alimentari sovrintendono alla produzione di alimenti nutrizionalmente adeguati che soddisfano le linee guida sulla sicurezza alimentare all’interno di una grande organizzazione, come un distretto scolastico o una base militare.

Un dietista di comunità può aiutare a progettare e attuare programmi rivolti alle popolazioni anziché agli individui, come iniziative di cucina comunitaria o interventi di prevenzione del diabete . Possono anche sostenere politiche pubbliche con particolare attenzione alle questioni relative all’alimentazione, al cibo e alla salute.

I dietologi della ricerca lavorano in genere in ospedali, organizzazioni o università di ricerca. Operano all’interno di un gruppo di ricerca guidato da un ricercatore primario e svolgono interventi mirati all’alimentazione.

Una volta che i dietisti hanno acquisito le loro credenziali e lavorano sul campo, possono continuare a specializzarsi in una particolare sottocategoria, come la pediatria o la dietetica sportiva.

Infine, i dietisti possono anche eseguire pratiche private per fornire servizi come la consulenza nutrizionale.

Possono inoltre insegnare in un istituto accademico o di ricerca o scrivere su argomenti relativi all’alimentazione. Altri possono lavorare come esperti di salute e nutrizione nei media o come oratori pubblici.

Condizioni che i dietisti trattano

I dietisti sono qualificati per gestire la terapia nutrizionale in un arco di condizioni acute e croniche. Il tipo di condizioni che trattano dipende maggiormente dall’impostazione della loro pratica.

Ciò significa che possono trattare problemi nutrizionali che possono derivare dal cancro o dal suo trattamento, nonché lavorare con un cliente per prevenire l’insorgenza del diabete.

Negli ospedali, trattano una vasta gamma di persone, come quelle che sono clinicamente malnutrite, così come quelle che hanno bisogno di nutrienti attraverso i tubi di alimentazione.

I dietisti trattano anche le persone sottoposte a chirurgia bariatrica (perdita di peso) o quelle con problemi ai reni, poiché queste persone possono avere molte restrizioni nutrizionali e beneficiare di cure personalizzate per soddisfare pienamente le esigenze del proprio corpo.

I dietologi che soffrono di disturbi alimentari di solito hanno acquisito una formazione o un’educazione aggiuntiva per trattare questa popolazione. Lavorano con un team di psicoterapeuti e medici per aiutare le persone a riprendersi da questi disturbi ( 5 ).

I disturbi alimentari includono la fame cronica (anoressia nervosa) o il formicolio e lo spurgo (bulimia) ( 5 , 6 ).

I dietologi sportivi sono specializzati nell’ottimizzazione della nutrizione per migliorare le prestazioni degli atleti. Questi dietisti possono lavorare in palestre o cliniche di terapia fisica, nonché con una squadra sportiva o una compagnia di danza ( 7 ).

SOMMARIO

I dietisti possono applicare le loro competenze in una vasta gamma di contesti, come ospedali, istituti di ricerca e squadre sportive. Possono prescrivere una terapia nutrizionale per aiutare a trattare o prevenire malattie acute e croniche.

Cosa fa un nutrizionista

In alcuni paesi, le persone possono tradurre il loro titolo di “nutrizionista” piuttosto che di “dietista”, sebbene il loro background educativo assomigli molto a quello di un dietista.

Tuttavia, negli Stati Uniti e in altri paesi, un nutrizionista è una persona interessata all’alimentazione e alla dieta . Non esiste un precedente legale per questo termine, quindi chiunque può definirsi un nutrizionista.

Poiché un nutrizionista non ha una posizione legale negli Stati Uniti, non esiste un codice di condotta o standard di pratica stabiliti per descrivere ciò che fanno.

Possono applicare il loro interesse per la nutrizione a qualsiasi cosa, dalla gestione di un blog alimentare alla collaborazione con i clienti.

Tuttavia, poiché i nutrizionisti non accreditati in genere mancano dell’esperienza e della formazione per la terapia nutrizionale medica e la consulenza nutrizionale, seguire i loro consigli potrebbe essere considerato dannoso ( 8 ).

Inoltre, i nutrizionisti negli Stati Uniti non devono attenersi a un codice di condotta, progettato per proteggere il pubblico ed evitare conflitti di interesse nella promozione di integratori o prodotti alimentari casuali ( 8 ).

Gradi e credenziali richiesti

Negli Stati Uniti e in molti altri paesi, non sono richiesti titoli o credenziali per essere un nutrizionista. Hai semplicemente bisogno di un interesse nel campo.

Tuttavia, l’istruzione alternativa e le certificazioni possono far guadagnare a qualcuno il titolo di Certified Nutrition Specialist (CNS).

Quelli con credenziali del SNC sono professionisti della salute come infermieri o medici con gradi di salute avanzati che hanno cercato ulteriori corsi e completato ore di pratica supervisionate, oltre a superare un esame supervisionato dall’American Nutrition Association.

A differenza dei RD, i CNS non prescrivono la terapia nutrizionale, sebbene possano supervisionare i programmi di educazione alimentare della comunità.

Condizioni che trattano

Negli Stati Uniti, i nutrizionisti non hanno alcuna posizione legale per curare le condizioni di salute. Dare consigli nutrizionali senza la conoscenza e l’addestramento adeguati può essere dannoso, specialmente quando si consigliano quelli con condizioni di salute.

Inoltre, quelli senza credenziali possono vedere clienti che cercano approcci all’alimentazione che non rientrano nell’ambito della medicina tradizionale.

Tuttavia, questo è in genere meno basato sull’evidenza, il che può comportare un rischio per la salute.

SOMMARIO

Negli Stati Uniti, “nutrizionista” è un termine che non ha alcun significato legale. Pertanto, chiunque può definirsi un nutrizionista. Tuttavia, l’istruzione alternativa e le certificazioni possono concedere titoli come Certified Nutrition Specialist.

La linea di fondo

I dietisti sono esperti di cibo e nutrizione certificati e certificati con una vasta formazione e istruzione formale.

A seconda del luogo in cui vivono, i dietisti potrebbero anche dover soddisfare requisiti aggiuntivi per ottenere la licenza per esercitare.

I dietisti possono applicare le loro competenze in una vasta gamma di contesti, tra cui ospedali, istituzioni accademiche e gestione dei servizi alimentari. Alcuni sono specializzati nel lavorare con popolazioni specifiche, come bambini, atleti o persone con cancro o disturbi alimentari.

Nel frattempo, in molti paesi, compresi gli Stati Uniti, il termine “nutrizionista” nonsignifica legalmente proprio nulla. Pertanto, chiunque può definirsi un nutrizionista.

Alcune persone cercano qualifiche e formazione alternative, ma non tutti i programmi di formazione promuovono raccomandazioni basate sulla ricerca scientifica.