La dieta delle patate

Quando si vuole perdere peso, si consiglia spesso di non assumere carboidrati nella dieta o limitarli a raggiungere facilmente gli obiettivi di peso desiderati ma, ti stiamo dicendo che devi vivere solo con carboidrati per 5 giorni per perdere peso! Sì, è giusto! È il momento di presentarti a un’altra dieta di moda chiamata “dieta di patate”. Leggiamo di più a riguardo.

La cucina indiana è incompleta senza patate, mettiamo le patate in quasi tutti i piatti perché si abbina a quasi tutto! Ma conosci i vantaggi e gli svantaggi di avere le patate? Te lo diremo! Le patate possono rafforzare le ossa, ridurre l’infiammazione, migliorare la salute del cuore, aiutare la digestione e aumentare l’immunità. D’altra parte, le patate hanno un alto indice glicemico, che può far aumentare il livello di zucchero nel sangue e contengono un’alta quantità di potassio, che può metterti a rischio di danni ai reni, se assunto in eccesso. Nel complesso, possiamo dire che le patate fanno bene a te se le hai con moderazione.

Torniamo all’argomento, quindi, secondo molte persone che una volta desideravano dimagrire rapidamente hanno condiviso le loro esperienze positive su Internet su come la dieta della patata li ha aiutati a raggiungere il loro corpo da sogno. Ci sono prove sufficienti che dimostrano che la dieta di patate funziona bene per la perdita di peso, quindi, come si può seguire?

Questa dieta è un piano di dieta a breve termine in cui devi mangiare patate per 3-5 giorni e nient’altro. È progettato per accelerare il processo di perdita di peso e migliorare la salute del seguace di dieta. Se si desidera seguire questa dieta, basta mangiare 1-2 chili di patate al giorno, a seconda dell’appetito e non mangiare nessun altro cibo durante il periodo di dieta. Sostituire il sale comune con sale marino per risultati migliori. Per le bevande, puoi avere tè nero e tisane senza latte e zucchero. Mentre segui la dieta delle patate, ricorda che devi allenarti un po ‘tutti i giorni.

Le patate ti fanno sentire pieno a lungo, il che ti aiuta a gestire la tua fame e, di conseguenza, perdi peso! Cosa c’è di meglio che godersi le patate tutto il giorno e perdere peso allo stesso tempo!

La dieta di patate ripristina il metabolismo e ricompensa i centri del cervello che aiuta nella perdita di peso! Quindi, puoi mangiare le patate senza preoccuparti della tua vita!

Avere patate al forno, al vapore, bollite o purè a temperatura ambiente. Cucinalo e poi, lascia che si raffreddi prima di averlo. Quindi, per quanto tempo dovresti seguire questa dieta? Idealmente, ti consigliamo di seguire questa dieta per 3 giorni a settimana e di mangiare normalmente i giorni di riposo. Puoi farlo anche per 5 giorni a settimana. Fatelo per settimane fino al momento in cui raggiungete il peso desiderato!

Nota: Sicuramente, la dieta di patate è utile per la perdita di peso, ma dovresti sempre prendere raccomandazioni dai tuoi medici o dietologi prima di adottare qualsiasi dieta dimagrante per assicurarsi che la tua salute non ne risenta.

Patate semplici, bianche o dolci, senza grassi, ricchi di sostanze nutritive e con poche calorie; fanno una buona aggiunta a qualsiasi dieta dimagrante. Una patata bianca da 3,3 once, che ha una portata di 1/2 tazza, ha 94 calorie, 21 grammi di carboidrati, 2 grammi di proteine ​​e 2 grammi di fibre. È anche una buona fonte di vitamina C, potassio, acido folico e vitamina B-6, che soddisfa più del 10% del valore giornaliero per porzione.

Sfortunatamente, la maggior parte degli americani non mangia le patate in modo semplice, ma le inghiotte in forma di trucioli o come avannotti francesi, secondo il Dipartimento dell’Agricoltura degli Stati Uniti. Queste versioni fritte della patata sono una fonte più concentrata di calorie e più alta di grassi e potrebbero non essere la scelta più salutare per la vostra dieta dimagrante. Una porzione da 1 oncia di patatine fritte, che è di circa 10-15 chips, ha 149 calorie, 10 grammi di grassi, 15 grammi di carboidrati e 2 grammi di proteine. Una porzione di 10 patatine fritte ha 123 calorie, 20 grammi di carboidrati, 2 grammi di proteine ​​e quasi 2 grammi di fibre. Né il truciolo né gli avannotti sono buoni come una fonte di vitamine o minerali come la semplice patata.

La stessa porzione di patata dolce al forno contiene 90 calorie, 21 grammi di carboidrati, 2 grammi di proteine ​​e 3 grammi di fibre. La patata dolce al forno non è solo una fonte di fibre migliore della patata bianca, ma è anche una fonte migliore di vitamine A, C e B-6, oltre che di potassio.

Le patate possono essere nella lista dei “cibi cattivi” perché sono state collegate all’aumento di peso. Uno studio prospettico del 2011 pubblicato nel New England Journal of Medicine ha esaminato gli alimenti più spesso responsabili dell’aumento di peso in un folto gruppo di infermieri. Lo studio ha rilevato che le patate hanno causato una maggiore quantità di aumento di peso nel gruppo di infermieri rispetto alle bevande zuccherate, e non solo patatine fritte e patatine fritte, ma anche patate normali. Secondo le pubblicazioni sulla salute di Harvard, sia che siano cotte o fritte, le patate causano un rapido aumento dei livelli di zucchero nel sangue e dell’insulina, che possono avere un effetto negativo sull’appetito e sul peso.

Mentre lo studio prospettico NEJM ha trovato una correlazione tra patate e peso, se stai limitando il tuo apporto calorico complessivo a perdere peso, mangiare una patata non ostacolerà i tuoi progressi. Uno studio del 2014 pubblicato sul Journal of the American College of Nutrition ha confrontato la perdita di peso di un gruppo di persone seguendo una dieta a ridotto contenuto calorico con o senza patate e ha scoperto che la patata non ha causato un aumento di peso.

Puoi goderti le patate con la tua dieta dimagrante, oltre a mangiarle semplicemente. Soffriggere una patata dolce a cubetti con cipolle e un tocco di olio d’oliva e servire con un uovo in camicia a colazione. In cima una patata bianca al forno con broccoli al vapore e una spolverata di formaggio magro per un pranzo ripieno o lanciare patate rosse squagate in olio d’oliva e arrostire in forno per un lato delizioso a cena. Puoi anche tagliare le patate bianche o dolci a strisce e cuocerle nel forno per una frittura francese più sana.