La dieta della pasta

La gente mangia la pasta da centinaia di anni e non tutti sono sovrappeso. Un modo infallibile per sabotare qualsiasi dieta è mangiare più di quanto si brucia. Alcune coseperò dovrebbero essere considerate quando si sceglie la pasta come parte della vostra dieta.

La maggior parte delle persone a dieta che fanno sport frequentemente hanno bisogno di più cereali nella loro dieta rispetto ad altre persone. I carboidrati nella pasta e altri cereali riempiono le riserve energetiche del tuo corpo e mantengono bassi gli zuccheri nel sangue. Mai troppi carboidrati dalla tua dieta quando ti alleni pesantemente perché questo porta alla debolezza muscolare e all’affaticamento. La National Strength and Conditioning Association raccomanda che dal 45 al 55 percento delle calorie giornaliere provengano dai carboidrati.

La maggior parte della pasta è fatta di farina di frumento e arricchita con proteine ​​e fibre, rendendola un’ottima scelta di carboidrati complessi. Le fibre e le proteine ​​aggiunte nella pasta impediscono al tuo corpo di assorbirlo troppo rapidamente e causando un picco di insulina. Le proteine ​​aggiunte aiutano a mantenere la massa muscolare, che è importante per la perdita di peso. Scegli la pasta con almeno 6-7 grammi per porzione.

La pasta si adatta alla maggior parte delle diete se mangiata nella giusta quantità. Se stai cercando di perdere peso, osserva l’assunzione di carboidrati. Mangia prima le proteine ​​e segui con piccole porzioni di carboidrati insieme a grassi sani. Ciò mantiene bassa la glicemia e aiuta le proteine ​​a raggiungere i muscoli in modo più efficiente. Mangiare troppa pasta, come qualsiasi altro cibo, aumenta l’insulina e favorisce il deposito di grasso. Se stai seguendo una dieta che fa ingrassare, aumenta l’assunzione di pasta, ma assicurati sempre di mangiare proteine ​​e grassi sani. Attaccare a piccole porzioni e mangiarle più frequentemente durante il giorno. Ciò mantiene il metabolismo alto e l’accumulo di grasso basso.

La maggior parte delle persone non mangia la pasta da sola. Evitare salse e condimenti in scatola poiché contengono molto sodio, il che porta alla ritenzione idrica. La ritenzione idrica favorisce l’aumento di peso e ti fa sentire gonfio. Prova a cucinare la pasta con olio d’oliva e pomodori freschi. Evitare di aggiungere sale da tavola quando possibile per mantenere bassa l’assunzione di sodio. Stare lontano da salse mantecate perché la maggior parte include elevate quantità di grassi saturi che non sono sani.

La pasta normale che si può comprare nei negozi di alimentari è fatta con farina di semola ed è un esempio di grano raffinato. L’acquisto di pasta integrale o di una delle miscele di pasta che mescola cereali integrali e cereali raffinati darà più valore nutritivo per caloria e sarà più soddisfacente grazie alla fibra aggiunta dai cereali integrali.

Ciò che tipicamente rende la pasta così ingrassante sono i condimenti che le persone mettono sulla loro pasta. Salse e sughi al burro e crema con molta carne possono contenere un sacco di grassi e calorie, rendendo il vostro pasto di pasta meno salutare di quello che si potrebbe fare se si sceglie la pasta con una salsa di pomodoro o una piccola quantità di olio e molte verdure per guarnire. Considera pollo o frutti di mare piuttosto che carne rossa per la tua fonte proteica. Il parmigiano duro grattugiato sulla parte superiore fornirà un sacco di sapore per relativamente poche calorie.

La pasta, anche la pasta normale, ha un basso indice glicemico quando la si cuoce al dente, il che significa che non farà aumentare drasticamente la glicemia dopo averla mangiata. Può anche essere nutriente se si sceglie la pasta integrale con una salsa a basso contenuto di grassi e verdure, riempiendola con relativamente poche calorie. Entrambi gli alimenti ricchi di sostanze nutritive e quelli con un basso indice glicemico possono aiutarti a perdere peso. La pasta contiene anche vitamine e minerali essenziali.

Per mantenere sano il tuo pasto di pasta e limitare il rischio che porterà ad un aumento di peso, guarda le dimensioni delle porzioni. Un grande piatto traboccante di pasta contiene molte porzioni, dal momento che una porzione è solo un 1/2 tazza di pasta. Se non sei sicuro di cosa assomigli a una porzione di pasta, prova a misurarla la prossima volta che fai la pasta in modo da poter stimare più accuratamente il numero di calorie che stai consumando e mantenere la quantità di calorie che devi consumare per mantenere il peso o perdere peso.