Come sbarazzarsi di gas, dolori e gonfiore

Il gas è normale?
L’adulto medio passa gas tra 13 e 21 volte al giorno. Il gas è una parte normale del processo di digestione . Ma se il gas si accumula nell’intestino e non sei in grado di espellerlo, potresti iniziare a provare dolore e disagio.

Il dolore gassoso, il gonfiore e la frequenza del flatus possono essere esacerbati da tutto ciò che provoca diarrea o costipazione . Il gas può anche essere causato da:

eccesso di cibo
deglutire l’aria mentre mangi o bevi
gomma da masticare
fumare sigarette
mangiare determinati cibi
Prendi un appuntamento con il tuo medico se i sintomi del gas:

causa angoscia
cambia all’improvviso
sono accompagnati da costipazione, diarrea o perdita di peso
Il medico può determinare la causa sottostante.

Come sbarazzarsi di gas
Spesso, il tuo gas è causato da ciò che mangi. Il cibo viene digerito principalmente nel tuo intestino tenue . Ciò che non viene digerito viene fermentato nel colon con batteri, funghi e lieviti, come parte della digestione. Questo processo produce metano e idrogeno, che vengono espulsi come flatus.

Per molte persone, cambiare le abitudini alimentari è sufficiente per alleviare il gas e i suoi sintomi associati. Un modo per determinare quali alimenti ti stanno dando gas è tenere un diario alimentare. I colpevoli comuni includono:

cibo ricco di fibre
alimenti ad alto contenuto di grassi
cibo fritto o piccante
bevande gassate
ingredienti artificiali che si trovano comunemente in basso contenuto di carboidrati e zucchero , come zucchero, sorbitolo e maltitolo
fagioli e lenticchie
verdure crocifere , come cavoletti di Bruxelles, cavolfiore e broccoli
prugne o succo di prugna
alimenti contenenti lattosio, come latte, formaggio e altri prodotti caseari
oligosaccaridi fermentabili, disaccaridi, monosaccaridi e polioli ( FODMAP ) – molecole presenti in una vasta gamma di alimenti, come aglio e cipolla, che possono essere difficili da digerire
bevande e integratori da banco da banco
Una volta capito quale cibo sta causando il gas, puoi modificare la tua dieta per evitare il colpevole.

8 consigli per sbarazzarsi di gas e sintomi di accompagnamento
Se cambiare la tua dieta non fa completamente il trucco, hai diverse opzioni da provare.

Menta piperita
Studi Fonte attendibilehanno dimostrato che il tè alla menta piperita o integratori possono ridurre i sintomi della sindrome dell’intestino irritabile , incluso il gas. Si rivolga al medico prima di iniziare a usare integratori. La menta piperita può interferire con l’assorbimento del ferro e alcuni farmaci. Può anche causare bruciore di stomaco in alcune persone.

Gli integratori avranno indicazioni su quanto dovresti assumere sulla bottiglia. Per il tè alla menta, bere una tazza prima di ogni pasto per ottenere i migliori risultati.

Tè alla camomilla
Il tè di camomilla può anche aiutare a ridurre l’ indigestione , il gas intrappolato e il gonfiore. Bere tè alla camomilla prima dei pasti e prima di coricarsi può ridurre i sintomi per alcune persone.

simeticone
Il simeticone è un farmaco da banco disponibile con diverse marche diverse. Questi includono:

Gas-X
Mylanta Gas
Phazyme
Il simeticone agisce consolidando le bolle di gas nello stomaco, permettendoti di espellerle più facilmente. Segui le istruzioni di dosaggio e assicurati di discutere questo farmaco con il tuo medico, se stai assumendo altri farmaci o sei incinta.

Carbone attivo
Il carbone attivo è un altro tipo di farmaco da banco che aiuta ad eliminare il gas intrappolato nel colon. Prendi le compresse subito prima e un’ora dopo i pasti.

Aceto di mele
Diluisci un cucchiaio di aceto di mele in una bevanda, come acqua o tè. Bere subito prima dei pasti o fino a tre volte al giorno per tutto il tempo necessario a ridurre i sintomi.

Attività fisica
L’esercizio fisico può aiutare a rilasciare gas intrappolato e dolore gassoso. Prova a camminare dopo i pasti come un modo per evitare il gas. Se hai dolori di gas, saltare la corda, correre o camminare può aiutarti a espellerlo.

Supplementi di lattasi
Il lattosio è uno zucchero nel latte. Le persone con intolleranza al lattosio non possono digerire questo zucchero. La lattasi è l’enzima che il corpo usa per scomporre il lattosio. Gli integratori di lattasi sono disponibili al banco e possono aiutare il tuo corpo a digerire il lattosio.

Chiodi di garofano
I chiodi di garofano sono un’erba usata in cucina. L’olio di chiodi di garofano può aiutare a ridurre il gonfiore e il gas producendo enzimi digestivi. Aggiungi da due a cinque gocce in un bicchiere d’acqua da 8 once e bevi dopo i pasti.

Prevenire il gas
Se nessuna condizione medica sta causando il problema, la prevenzione del gas può essere meglio realizzata modificando le abitudini di vita e la dieta:

Siediti durante ogni pasto e mangia lentamente.
Cerca di non prendere troppa aria mentre mangi e parli.
Smetti di masticare.
Evitare la soda e altre bevande gassate.
Evita di fumare.
Trova modi per allenarti nella routine, come fare una passeggiata dopo un pasto.
Elimina gli alimenti noti per causare gas.
Evitare di bere con cannucce.

ANNUNCIO PUBBLICITARIO
Ricevi risposte da un medico in pochi minuti, in qualsiasi momento
Hai domande mediche? Entra in contatto con un medico esperto certificato da bordo online o per telefono. Pediatri e altri specialisti disponibili 24/7.

Condizioni che causano gas, dolori e gonfiore
Alcune condizioni possono causare gas in eccesso. Loro includono:

gastroenterite
intolleranza al lattosio
celiachia
Morbo di Crohn
diabete
ulcera peptica
sindrome dell’intestino irritabile

La linea di fondo
Il gas può essere doloroso, ma in genere non è pericoloso. Se il dolore da gas o il gonfiore sono problemi per te, osserva la tua dieta e il tuo stile di vita per vedere quali cambiamenti puoi apportare. In molti casi, la modifica dello stile di vita e della dieta può essere in grado di eliminare completamente il problema.

Prendi un appuntamento con il tuo medico se non noti differenze dopo diverse settimane di cambiamenti nello stile di vita e nella dieta. Possono eseguire test per vedere se i sintomi sono causati da una condizione medica.